Chi Siamo

Informazioni sull'azienda

La Fiammenghi Engineering nasce nel 2002 come studio di progettazione meccanica con annessa officina per la costruzione di prototipi e negli anni si occupa principalmente di progettazione per il settore industriale.

Vista la passione per le auto del titolare nel 2009  produce il suo primo scarico per una Ferrari 550, da quel momento l’interesse per gli scarichi sportivi aumenta sino ad arrivare nel 2014 con la costruzione del primo sistema completo per la Ferrari 575.

Nello sviluppo dei componenti per sistemi di scarico ad alte prestazioni, per il miglioramento delle performance dinamiche e sonore dell'auto, si pone particolare attenzione a progettare prodotti che non necessitino  di modifiche permanenti all’auto in modo da poter ripristinare l’impianto originale in qualsiasi momento.

La progettazione di tutta la gamma dei prodotti offerti, e la produzione finale è fatta all’interno mentre per i componenti lavorati e le saldature ci si avvale di ditte specializzate presenti sul territorio.

​La qualità dei prodotti è di altissimo livello, grazie una attenta progettazione, all’uso di materiali di qualità e a lavorazioni precise, che non teme rivali nel settore degli scarichi sportivi.


Esperienza

Nel 1985, quando il titolare aveva 15 anni, costruisce nell’officina del padre una monoposto da corsa replica in scala della F1 di Michele Alboreto, costruendo un telaio tubolare in cui installò un motore della Fiat 850 che convertì alla sovralimentazione e facendo la carrozzeria in fibra di vetro, stampo incluso.

Nel 1988, mentre frequentava l’università, costruisce un prototipo da autocross 4x4 con un motore Maserati Quattroporte trovato in demolizione, telaio in traliccio tubolare costruito interamente in officina con cui gareggia 4 anni in competizioni locali.

Nel 1990 si dedica alla progettazione e costruzione di un motore V12 di cui costruisce anche i modelli per la fonderia, casse d’anima incluse, utilizzando l’esperienza maturata nell’officina del padre e gli studi scolatici.

​Nel 2002 dopo la laurea apre l’attività e sino ad oggi si è occupato di progettazione nel settore Offshore di macchinari di grandi dimensioni ma non ha mai abbandonato la passione per le auto continuando per hobby a costruire scarichi ed prodotti particolari high performance per gli amici.

.